About Me

Ho cominciato con una istamatic a pellicola usa e getta nel 1971. Quei ricordi al mare con la famiglia. Mi hanno regalato una Minolta quando avevo 14 anni, regalo di Natale. Ho buttato via tanti rotolini non bastavano mai , mi piaceva fotografare le lucertole. La fotografia mi ha sempre appassinato.  Il movimento per riavvolgere il rullino, l’attesa prima di vedere i provini e capire se la foto era riuscita proprio come l’avevi immaginata, la delusione o la gioia per aver realizzato quella specie di miracolo…ovvero “fermare” il tempo!
Poi l’avvento del digitale…il cambio di mentalità, la possibilità di scattare praticamente all’infinito e di modificare la foto fino a stravolgere la sua stessa essenza…
Adesso mi sento nel mio mondo quando stringo la mia Sony  fra  le mani, cerco di fare del mio meglio. 
Non e’ ancora il momento per dire basta! 

Intervista al Magazine Russo
"The Mag"
Art. pagina 40 - 41 -42



Sam Tamini 
La mia intervista fatta su:
YouPic